Il misterioso caso dell’elefante sgozzato (Prologo) – Racconto

il misterioso caso dell elefante sgozzato prossa nova

racconto di Prossa Nova | illustrazione di Sintomo

Cosa ci fanno un detective, un impresario, un clown, un sollevatore di pesi, un incantatore di serpenti e una bionda trapezista nello stesso racconto di Prossa Nova?

La risposta sta nella risoluzione di un misterioso zoocidio e nello schiocco delle labbra che rubarono un bacio…

“Il misterioso caso dell’elefante sgozzato (o Di come il detective si innamorò di una bionda trapezista)” è un divertente racconto scritto a sei mani da Milo Kàroli (Prologo), Amelia Moro (Atto 1°, Epilogo) e Matteo Valentini (Atto 2°).

«Grazie alla monja che non l’ho detto ai giornalisti!» esclamò l’impresario: «Cosa crede? Se lo venisse a sapere la stampa saremmo rovinati…». Mentre parlava, dalla sua deformata poltrona, l’ometto aveva occhi che scattavano da un lato all’altro dell’ufficio, in continua e regolare agitazione, come se a muoverli fosse stato un meccanismo esatto, una legge fisiologica precisa.
Essi andavano prima a destra, verso la porta socchiusa; poi a sinistra, verso i quadri che occupavano la parete laterale; ora verso il basso, sulle carte che teneva in mano e finalmente diritti, fissi nelle pupille del suo interlocutore:
«Lo capisce o no che il nostro Circo ha una reputazione, una

Prec1 di 7
Usa le frecce ← → della tastiera o scorri le pagine col touchscreen

Lascia un commento


Altro... Racconti
Un_contaballe_di_Matteo_Valentini
Un contaballe di Matteo Valentini – Racconto

racconto di Matteo Valentini | illustrazione di Matteo Anselmo  La stracciatella si stava sciogliendo e gocciava sulle scarpe...

Chiudi