Cenere – Poesia

poesie-online

Poesia tratta dalla raccolta Sangue


Si è sfibrata
l’ora della festa,
sul viso ha lasciato lo schiaffo
dell’attesa disperata
e il suo dolore.

L’eco smisurata
del passato
attraversa il male,
lo urla
fin sui tetti
e lascia secchi
i tavoli, le voci
i deschi.

Non c’è fuga
il mondo brucia
e avvampa fin nei capelli
gli alberi, i loro abitanti
i fili stesi
degli istanti.

E’ lieta poi la cenere
netta di ogni scoria,
pronta a fiorire,
a spuntare in altra storia.

Ho superato i quaranta, ma conservo intatti le insicurezze e i terrori dei vent’anni. Scrivo poesie, racconti e romanzi. Alcune mie poesie compaiono in antologie poetiche curate da editori italiani: “Poetando. L’uomo della notte” curato da Maurizio Costanzo, (ed. Aliberti 2009), e “I versi della Leda”, edito da I Libri della Leda nel 2010. Nel 2015 ho pubblicato la mia raccolta poetica “Margini. Antologia provvisoria di parole e mutevoli sensi”. Da novembre 2016 è disponibile su IlMioLibro.it anche la nuova raccolta in versi “Sangue. 30 poesie”.

2 Comments

    1. Milo Kàroli 27 febbraio 2017

      Ciao Alessandra, grazie a te per averci fatto pubblicare online una delle tue bellissime poesie. A presto!

Lascia un commento


Altro... Poesie
separata sede poesia online
Separata sede – Poesia

Nessuno si è ancora accorto / che è passato del tempo / sotto quelle luci / che pochi,...

Chiudi