Boteco – Poesia

poesie-online

poesia di Alessandro Mantovani


Ruota lo schermo del tuo smartphone per visualizzare i versi correttamente.

Boteco

Hanno sussurrato per i bar di San Vitale
che non ci avrebbero più visti
così ben allineati, anche senza biciclette;
che saremmo rimasti
a mordere i marciapiedi
senza precise gravitazioni.

Io invece ho detto che è solo questione
di eventi interstellari il tempo
che non possiamo contenere
nel continuo oltrepasso dei confini.

Abbiamo dimostrato il primato
dell’azione, sgominando i pensatori,
tirando con precisione, dritto sul bersaglio.

Ora che la caccia è finita, amico,
in quei bar di noi si mormorano
mani, si parla di un’unità dispersa
tra numeri meridiani e paralleli.

E tutta la notte è una coordinata
per tradurre ancora il tempo in parole.


Lascia un commento


Altro... Poesie
poesie online
Senza titolo di Luca Ventura – Poesia

ma che bella eredità / scivola nelle le mie mani / un cielo viola, violato / da antenne, scie,...

Chiudi