Chi siamo

Fischi di carta è una fanzine indipendente di letteratura, autoprodotta e gratuita, fondata nel novembre 2012 da cinque studenti universitari.

Fin dall’origine ha cadenza mensile ed è distribuita nelle facoltà, nei cinema, nei teatri, nelle librerie, nei locali e nei maggiori centri culturali di Genova e di Bologna.

Ad aprile 2013 la rivista si apre alle poesie dei suoi lettori con la rubrica La poesia dei lettori e, nel settembre 2014, alla prosa, grazie alla rubrica Prossa Nova.

Nel 2013 i Fischi di carta esordiscono con letture poetiche pubbliche in piazza San Bernardo grazie alla collaborazione con la libreria indipendente Falso Demetrio.

Nel 2014 inizia la collaborazione con la Stanza della Poesia e la rivista partecipa per la prima volta a L’Altra metà del libro, prestigiosa manifestazione letteraria genovese che si svolge a Palazzo Ducale.

Dal 2014 i Fischi di carta collaborano con diversi istituti scolastici medi superiori (tra cui Fermi e Deledda) svolgendo attività didattica alternativa inerente poesia e narrativa.

Nell’estate di questo stesso anno inizia la collaborazione con UGA Unione Giovani Artisti nell’organizzazione di eventi performativi legati a illustrazione, musica e letteratura.

Nel 2015 la rivista partecipa nuovamente all’Altra metà del libro ed interviene all’interno della Notte degli Scrittori presso il Teatro dell’Archivolto. Organizza eventi di divulgazione culturale con la libreria indipendente Bookowski.

Dal 2016 anima, insieme ad altre associazioni, Edicolibro: il punto di bookcrossing all’interno dell’edicola di piazza della Meridiana. Nello stesso anno la rivista organizza a Bologna Bicieclettica: un festival di due giorni dedicato alle riviste, alla lettura ed alla musica indipendente.

Ad oggi Fischi di carta vanta più di 30 membri tra redattori, collaboratori, illustratori e grafici.